Torino, agosto e le stelle Michelin

Torino, città turistica. Forse, un giorno. Sicuramente l’interesse (italiano e internazionale) per la nostra città sta aumentando in modo esponenziale grazie anche ai grandi eventi che nel tempo si susseguono sotto la Mole, ma per poter affermare di essere una città aperta al turismo estivo bisogna ancora fare passi da gigante. E adesso vi spiego…

A Torino e in Piemonte tra “profeti” e luoghi divini

Nel mondo lo conoscono anche come Il Profeta, ma il suo nome è Anderson Hernanes. Brasiliano, classe 1985, è un calciatore che ha giocato non solo in terra natale (San Paolo e Sport Recife), ma anche, tra gli altri campionati, in Italia con la maglia della Lazio, dell’Inter e della Juventus. E proprio dalla sua…

A Torino, Così com’è gastronomia e cucina

Ci sono luoghi che ti entrano nel cuore per mille motivi diversi. Perchè sono accoglienti, perchè mangi bene, perchè conosci le persone che li gestiscono, perchè sai la cura e il lavoro che ci sono dietro a ogni piatto. Così com’è è uno di questi: me ne sono accorta alcuni giorni fa quando, insieme ad…

Aiutiamo chi ci aiuta: storie di una quarantena

Ogni giorno coloro il calendario dell’agenda con un numero diverso: oggi sono arrivata al 31 della mia quarantena. 31 rosso. Potrei quasi giocarlo alla roulette questo 31, non fosse che lì, sul tappetino verde, è segnato in nero. Un’altra beffa di questo 2020 bisesto e funesto (come dice il mio amico Mauro) che ha rivoluzionato…

Freisa, una storia plurisecolare che si rinnova

Risale al 1517 la prima menzione scritta del Freisa, in un tariffario doganale del comune di Pancalieri, nella pianura a sud di Torino. Nel documento si legge “carrate et somate Fresearum” segnalandola come uva di pregio, pagata il doppio di una varietà comune. Cinquecento anni sono trascorsi da quella traccia documentale e il Freisa, coltivato…

Pesce di lago al Connubio di Torino

Metti una sera a cena a Torino, alla scoperta del pesce di lago. Quel grande sconosciuto. Succede pochi giorni fa in quel di corso Rosselli dove da poche settimane ha aperto il suo primo ristorante Paolo Cecchi, erede di quel Cecchi che in città con gelato e farinata ha fatto storia. L’invito mi arriva da…

Il Brachetto, vino aromatico dal profumo di rosa

Sulle colline tra Acqui Terme e Nizza, nell’Alto Monferrato, prospera un’uva aromatica a bacca nera, il Brachetto, da cui si ricava l’omonimo vino, insignito della Docg nel 1996. Il Brachetto d’Acqui (o Acqui Docg), prima delle recenti modifiche, veniva proposto in tre tipologie, a “tappo raso” e spumante, entrambe dolci, e passito. Testimonianze risalenti al…

I vini della provincia di Torino nei cocktails con il Vermouth

Non posso dire di essere un’esperta, ma mi sto appassionando sempre di più al mondo del bere miscelato. In città si dice che sotto la Mole Antonelliana ci siano tra i migliori bartender internazionali del momento e sono in tanti a credere che il capoluogo piemontese sia la nuova capitale della mixology italiana. Ne parlavo…

Rinasce il Vermouth di Torino con il suo Istituto

Tra le sei e le sette di sera i portici della vecchia Torino si animavano per il rito del Vermouth, l’aromatica bevanda annoverata tra i vanti gastronomici del Piemonte. Divenuto popolare tra Otto e Novecento, il Vermouth, nome ricalcato sul vocabolo Wermut che in tedesco designa il principale aromatizzante del prodotto, l’Artemisia absinthium (Assenzio maggiore),…

Il Monferrato di confine: tradizioni vinicole tra Torinese e Astigiano

C’è chi lo chiama Monferrato di confine: è un lembo di territorio che s’incunea nel cuore del Piemonte, tra Torinese e Astigiano, e che vede nella vitivinicoltura la voce di punta dell’economia. Cascina Gilli a Castelnuovo don Bosco e l’azienda Pianfiorito ad Albugnano, di proprietà della famiglia Binello sin dal 1946, sono due pilastri di questa realtà…